Ordini telefonici al +39 3804999907. Consegne a Roma e dintorni

Facciamo un esperimento...

Provate a togliere l’appellativo “super” a SuperMan. Non resterà che un semplice uomo. Ora facciamo la stessa cosa con Super Saiyan. Ed eccoci declassati in un semplice Saiyan.
Ora proviamo con Supermercato. Resterà solo “mercato”. No, davvero? Solo?
Sì lo so, il supermercato è comodo: sta tutto lì. Io non vi giudico, vi capisco! Viviamo in un mondo che va sempre di corsa. Corriamo dalla prima sveglia (o magari la seconda o terza) della mattina.
Corriamo per andare in bagno; corriamo per un caffè perché altrimenti non connettiamo; corriamo per prendere l’autobus e poi aspettiamo che passi il prossimo perché, come al solito, non abbiamo mai corso abbastanza; se si è in macchina vorremmo correre, ma il raccordo è bloccato (tranne per qualche furbo che si sente il re della corsia d’emergenza); corriamo fino in ufficio.
Finalmente arriviamo e corriamo di nuovo.
Computer; computer; computer; telefono; computer; computer; computer; pausa pranzo; computer; computer; computer; telefono. Finalmente usciti, corriamo perché abbiamo la fame di un cinghiale della Cassia, ma il frigo è vuoto. È proprio qui che il supermercato ti frega, apparendo maestoso davanti a te con la scritta illuminata che ti dice: “che fai non entri?!”.
Ma in un mondo che va tanto di corsa quanto tempo pensi che impieghi la frutta ad arrivare al supermercato?
Una volta colta viene mandata in un centro di distribuzione e inviata o al mercato oppure in un altra struttura dove verrà smistata nei vari supermercati, arrivando dunque con 4-5 giorni di ritardo dalla raccolta. Frutta fresca o frutta frescaccia?
Per arrivare al mercato invece impiegherà massimo 2-3 giorni.
Quindi, tornando al discorso iniziale, e se fosse il mercato ad essere super?
In un mondo in cui si va sempre di corsa, forse dovremmo prenderci un tempo per pensare alla qualità di ciò che mangiamo.
O magari qualcuno potrebbe portarci i prodotti migliori direttamente a casa.
Ops, spoiler. Questa è un’altra storia, ma non vedo l’ora di raccontarvela.

Il Lupo Mangia Frutta

P. S. Se sei tra quelli che vanno nella corsia d’emergenza sul raccordo, non prenderla sul personale ma ti odio.
No, scherzo. Prendila sul personale.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati